Introduzione

Tutto ciò che serve e che devi sapere prima di aprire un negozio online: tutti i passi tecnici e burocratici da seguire.

Il primo consiglio che posso darvi, è quello di non prendere alla leggera l’esperienza dell’apertura di un negozio per vendere online, ma di valutare attentamente tutti i pro e i contro, e di strutturare una buona pianificazione prima dell’apertura.

Cosa sapere prima dell’apertura

La burocrazia italiana al riguardo degli eCommerce

Per la legge italiana, un e-commerce è uguale ad un negozio fisico, quindi l’apertura di un negozio online comporta l’iscrizione alla camera dai commercio e il possedimento di partita iva.  Nel caso in cui possediate già un negozio fisico, dovrete solamente informare il comune dell’apertura di un attività di commercio elettronico al dettaglio (BtoC)

Scegliere cosa vendere

Scegliere cosa vendere online è il primo passo fondamentale per avviare un e-commerce, prima di decidere il prodotto da vendere sul tuo negozio effettua molteplici ricerche online: studia i tuoi futuri rivali, la domanda e l’offerta del prodotto scelto per poi decidere se ne vale veramente la pena.

Lo studio del nome

Studiare un buon nome per un sito web, specialmente per un e-commerce, è un’azione che richiede molta attenzione per molteplici motivi:

  • È l’informazione più rilevante per il SEO del nostro sito
  • Deve essere un nome facile da ricordare e che in quale modo deve rimanere impresso nella mente del visitatore
  • Deve rispecchiare l’argomento principale del nostro negozio elettronico e trasmettere i valori dell’attività
  • È il nome del tuo sito! Una volta scelto è molto difficile tornare indietro

La piattaforma di vendita

Per aprire un negozio online hai bisogno di una piattaforma di vendita, puoi utilizzare i marketplace esistenti (ebay, amazon, etc..) altrimenti creare un sito ecommerce proprio partendo dalla scelta di  un CMS ovvero il “software” che ti permetta di gestire il tuo negozio elettronico, ne esistono moltissimi, dal più complesso adatto alle grandi aziende, al più semplice e basiliare. È impossibile stabilire quale sia il migliore, tutto ciò è relativo al progetto che si desidera ottenere, se ti serve un consiglio contattami pure e ti risponderò gratuitamente in meno di 24h.

La parte tecnica della creazione

Una volta studiata la strategia da seguire per la creazione del vostro e-commerce da avviare si può iniziare con la parte tecnica, è importante fare esegurie questa parte ad un esperto del settore per evitare errori non recuperabili successivamente. Io posso aiutarti

La parte tecnica comprende:

  • L’acquisto del dominio (nome del sito) e dell’hosting (spazio web)
  • L’installazione del CMS (Gestore dei contenuti)
  • Le varie e infinite modifiche e configurazioni essenziali per una corretta impostazione del sito
  • L’installazione o la creazione di un tema personalizzato.
  • L’indicizzazione sui motori di ricerca tramite una strategia SEO
  • Un’eventuale campagna di marketing (SEM)

Sarebbe impossibile spiegare in un solo articolo, passo per passo, in cosa consistono precisamente questi passaggi, cercherò di parlarne nel modo più dettagliato possibile nei prossimi articoli. Nel frattempo, se questo articolo ti è piaciuto perchè non seguirmi su facebook e google+, se ti è interessa l’argomento o gli altri argomenti che tratto troverai altri articoli interessanti 🙂

Prossimamente la 2° parte.