Sarà proprio vero che per poter lavorare, i web developer e sopratutto i web designer sono costretti  ad utilizzare i due sistemi closed source Windows o Mac? Dove sono costretti (quasi) a pagare licenze su licenze per poter svolgere anche i compiti più banali? Fortunatamente oggi non è più così, anche se molti non lo sanno, il sistema operativo Open Source Linux, con le sue centinaia distribuzioni disponibili, offre grandi possibilità di utilizzo ormai per quasi tutti i campi.

Per esperienza personale posso affermare che una volta aver provato varie distro (distribuzioni) di questo sistema operativo, sono rimasto molto sorpreso dalle sue elevate potenzialità, offerte sia a livello ricreativo che a livello professionale. E se prima erano disponibili solamente software “clone” dei vari programmi che troviamo disponibili sugli altri sistemi operativi, adesso per gran parte li troviamo identici anche per esso.

È possibile lavorare da Web Designer e Sviluppatore Web su Linux?

Partiamo dal presupposto che in caso di estrema necessità è comunque possibile utilizzare software progettati per windows utilizzando questo sotware: Wine. Per tutto il resto ecco una lista di alcuni software free.

Editing Grafico:

  • Gimp [Screenshoot] – Il miglior software gratuito di grafica digitale, disponibile anche per Linux.
  • Inkscape [Screenshoot] – Un ottimo software di grafica vettoriale molto utilizzato dai grafici su Linux e non solo.

Google Web Designer

Questo è un software che a mio parere merita un paragrafo a parte, da qualche tempo finalmente Google Web Designer è disponibile gratuitamente anche per gli utenti Linux.

Per chi non lo conoscesse, è un software di casa Google pensato per facilitare la creazione di: inserzioni, banner, siti web etc… tramite una schermata molto completa, è un software adatto sia ai più inesperti che ai professionisti.

Download | Google Web Designer

Software per lo sviluppo (PHP, HTML, CSS…)

Non mancano ovviamente gli editor di codice, per chi è abituato ad utilizzare gli editor WYSIWYG consiglio:

  • Kompozer [Screenshoot] – Editor di codice WYSIWYG
  • Amaya [Screenshoot] – Editor anch’esso visuale, sviluppato dal W3C, editor molto completo e focalizzato sul rispetto degli standard web.

Chi invece come me preferisce svilupparli tramite i normali editor di codice ha una vasta scelta, ve ne elenco qualcuno:

  • Bluefish [Screenshoot] – L’editor che utilizzo quando mi trovo su Linux, supporta molti linguaggi, ha tutto ciò che ho bisogno da un editor.
  • gEdit [Screenshoot] – L’editor di default su Gnome, supporta l’evidenziazione di tutti i linguaggi principali. Per chi ama la semplicità.
  • Aptana – Aptana è un’ambiente di sviluppo molto completo, è disponibile nelle versioni libere e a pagamento. Indicato sia per lo sviluppo web che per software e applicazioni mobili.
  • Screem [Screenshoot] – Un’altro ottimo Editor HTML

Client FTP

In un ambiente di grafico o sviluppatore non può mancare ovviamente un buon client FTP, io personalmente utilizzo anche qui su Linux il famoso Filezilla. Ma ci sono anche moltissimi altri client validi come gFTP, fireFTP o crossFTP.

Conclusione

Ovviamente questi sono solamente degli esempi di programmi disponibili, esistono centinaia di alternative i quali possono piacere o non piacere, in relazione al vostro gusto ed esigenze personali.

E voi che software utilizzate? Che ne pensate di questo ambiente Linux? Scrivetemi nei commenti 🙂